Breve storia di Ansalon

Prima Era: Era della Nascita delle Stelle / Era del Crepuscolo

La durata di quest’era è indeterminata, e tutto quello che si sa viene dalla Pergamena del Canto della Vita del bardo Silvanesti Quivalen Soth.
Il dio supremo sorto dal caos scrisse il progetto di un reame nel Tobril, il libro di tutte le verità. Alla sua convocazione dall’essenza dell’universo rispondono il dio Paladine, il drago di platino, e la dea Takhisis, il drago di tutti i colori e nessuno. Poichè parziali ed in conflitto, nessuna delle due divinità viene ritenuta degna dal dio supremo di custodire il Tobril, e viene quindi chiamata una terza divinità, Gilean il saggio, il dio della bilancia, che giura di servire in eterno l’equilibrio fra le due forze cosmiche. Comparvero poi divinità minori in seguito alla chiamata delle tre già presenti, Mishakal, dea della salute e della guarigione, Sargonnas, dio della guerra, Reorx, dio della creazione, e molti altri.
Reorx diede forma ad un globo separando il mare dalla terra e la luce dall’oscurità, e le altre divinità benedicono il mondo creato dall’artigiano con i loro doni.
Paladine e Takhisis guidarono Reorx nella creazione di cinque sovrani per il mondo appena nato. Nascono così i primi draghi, ma Takhisis, che bramava il controllo assoluto su Krynn, li corrompe generando i primi draghi cromatici. Paladine, rammaricato per la perdita dei suoi figli, chiede a Reorx di erigere cinque statue di metallo in loro memoria e soffia poi la vita in loro dando vita ai primi draghi metallici.
In seguito al tradimento di Takhisis scoppia su Krynn la prima guerra tra bene e male che si conclude quando gli dei si ritirano in piani di esistenza dove gli schieramenti non possano interferire gli uni con gli altri.
Quando gli dei scoprono il potere spirituale racchiuso nelle stelle, le scintille nate dalle opere di forgiatura di Reorx, scoppia una nuova guerra tra loro, stavolta nei cieli. Gli dei del bene vogliono guidare gli spiriti, gli dei del male asservirli e gli dei neutrali assicurare loro la libertà. Il dio supremo si sveglia allora dal suo riposo e proclama che ogni dio potrà fare un dono agli spiriti delle stelle; gli spiriti vengono dunque dotati di corpi fisici affinchè possano godere dei piaceri e della bellezza di Krynn, e nascono le prime razze, elfi, ogre, umani. Il dio Hiddukel inganna Chislev e Reorx portando quest’ultimo a forgiare un gioiello che racchiude parte del potere del dio supremo tale da consentire lo sviluppo del mondo, ma tentando di imbrigliare questo frammento imprigiona il dio stesso. La luna rossa Lunitari custodisce la gemma e, d’accordo con i fratelli Solinari – la luna argentea – e Nuitari – la luna nera – usa il suo potere per portare la magia su Krynn.

Seconda Era: Era dei Sogni

9000-8500 Pre-Cataclisma
I popoli scelgono le loro dimore: gli ogre le montagne, gli elfi le foreste, gli umani le pianure.

8700 Pre-Cataclisma
Reorx insegna l’artigianato agli umani animati dallo spirito della creazione in cambio di aiuto nei suoi compiti.

8500-6000 Pre-Cataclisma
Gli ogre sottomettono gli umani e gli elfi osservano cauti il sorgere della prima nazione degli ogre.

6000-5000 Pre-Cataclisma
L’impero degli ogre inizia a decadere, gli umani si rivoltano e rapidamente la civiltà degli ogre viene interamente abbattuta.

5000 Pre-Cataclisma
Gli elfi iniziano a stabilizzare la loro società liberi dalla paura delle invasioni degli ogre. Reorx punisce l’orgoglio e la superbia di alcuni suoi discepoli trasformandoli nei primi gnomi, piccoli esseri animati dal desiderio di creare ed impossibilitati ad esser soddisfatti delle loro creazioni.

4350-3951 Pre-Cataclisma
La Gemma Grigia viene rubata da uno gnomo ingannato da Hiddukel, e mentre il suo potere attraversa il mondo la natura ed il territorio – e perfino alcuni mortali – mutano pervasi dalla sua caotica energia. Il sovrano Gargath, guidato dagli dei dell’equilibrio, imbriglia l’energia della gemma a due ulteriori gemme divine. Gli gnomi rivogliono indietro la gemma ed attaccano la fortezza di Gargath, ma quando arrivano a toccarla una luce invade la zona trasformando in kender coloro che la bramavano per curiosità ed in nani quelli che la bramavano come gemma in sè.

3900-3550 Pre-Cataclisma
La Prima Guerra dei Draghi: la foresta scelta dal re elfo Silvanos come dimora dei suoi sudditi è anche la terra dei draghi cromatici; elfi e draghi combattono ferocemente fino a quando gli dei della magia non concedono agli elfi le pietre dei draghi per imprigionare gli spiriti dei primi draghi cromatici; gli altri dei li puniscono e loro accettano la punizione, ma gli elfi vincono comunque la guerra grazie alle pietre.

3152-2900 Pre-Cataclisma
I nani fondano il loro primo regno sotto le montagne, Kal-Thax. L’ubicazione di questo regno andrà poi perduta.

3012 Pre-Cataclisma
I primi minotauri compaiono su Krynn sbarcando sulle rive a nord-est del continente di Ansalon ed erigendo Mithandrus, la terra dei tori. Poco dopo, i minotauri vengono schiavizzati dai nani di Kal-Thax.

2800 Pre-Cataclisma
I nani fuggono da Kal-Thax in seguito ad una disputa e proibiscono a chiunque di rientrarvi parlando di orrori oscuri scatenati sotto le montagne, fondano quindi il loro secondo regno, Thorin.

2799 Pre-Cataclisma
I minotauri ricostruiscono il loro regno rinominandolo Ambeoutin in onore dell’eroe che ha guidato la loro rivolta.

2750 Pre-Cataclisma
Fondazione della città marittima di Balifor ad opera dell’eroe kender Balif, un amico del re Silvanos.

2735 Pre-Cataclisma
Il regno dei minotauri si divide in due parti, Mithas e Kothas, in seguito alla parità che conclude il duello tra i due figli del sovrano.

2710 Pre-Cataclisma
I nani scoprono le cinque pietre dei draghi sotto i monti Khalkist ed inconsapevolmente liberano gli spiriti dei cinque draghi.

2692-2645 Pre-Cataclisma
Seconda Guerra dei Draghi: i primi draghi cromatici attaccano Silvanesti con eserciti di lucertoloidi, e tre maghi liberano una potente magia che inghiotte i mostri a costo di molte vite e di catastrofi in tutto il continente. I tre maghi invocano quindi gli dei della magia che li conducono nei loro piani per impartirgli gli insegnamenti dell’alta magia.

2645-2550 Pre-Cataclisma
I tre maghi fondano i tre ordini di magia ed erigono le cinque Torri dell’Alta Stregoneria. Il regno di Thorin viene chiuso.

2600 Pre-Cataclisma
L’eroe barbaro Ackal Ergot unisce più tribù e fonda il regno dell’Ergoth grazie al bottino di numerosi saccheggi. Viene fondata la seconda nazione kender, Hylo, poi denominata Kendermore.

2500-2200 Pre-Cataclisma
L’Ergoth espande il suo dominio fino ai confini di Silvanesti.

2515 Pre-Cataclisma
Il re Silvanos muore e suo figlio Sithel ordina la costruzione della torre chiamata Palazzo di Quinari in memoria del fratello defunto.

2308 Pre-Cataclisma
Nascono Sithas e Kith-Kanan, i due figli di Sithel. Duecento anni dopo Sithel viene ucciso da degli umani e si scatena una guerra tra le forze di Silvanesti e quelle dell’Ergoth. Kith-Kanan guida le forze elfiche e riesce infine a negoziare una tregua.

2150 Pre-Cataclisma
I nani lasciano Thorin per stabilirsi dove reputano si trovasse Kal-Thax fondando il regno di Thorbadin. Thorin viene poi chiamata Thoradin, ovvero “speranza perduta” o “dimora perduta”.

Poi scriverò di più, intanto scrivo date cruciali:

2073 Pre-Cataclisma
Trattato della Spada Rinfoderata: Kith-Kanan stipula un trattato di pace tra elfi, nani ed ergothiani, e fonda la nazione elfica di Qualinesti.

1812 Pre-Cataclisma
Vinas Solamnus è Pretore imperiale dell’Ergoth. Nel 1801 soffoca una ribellione a Vingaard, ma l’anno dopo si unisce alla causa dei ribelli. L’anno successivo l’Ergoth cade, Solamnus onora il trattato con elfi e nani e – nel 1775-73 – fonda le terre di Solamnia, i Cavalieri di Solamnia e, tramite una delegazione, la città di Palanthas.

1060-1018 Pre-Cataclisma
Terza Guerra dei Draghi: creazione dei Globi dei Draghi ad opera dei tre ordini di maghi; Huma Dragonbane, un giovane Cavaliere di Solamnia, ottiene da Paladine le prime dragonlance e, con l’aiuto del suo ordine, respinge Takhisis nell’Abisso.

Terza Era: Era della Potenza:

La città di Istar si sviluppa e raggiunge uno splendore mai visto prima su Ansalon. Gli elfi si isolano sempre più nei loro regni, e fra Istar e Balifor scoppiano alcune guerre commerciali finchè la prima non decide di onorare il Trattato della Spada Rinfoderata. Gli ogre minacciano invasioni ma Istar ed i Cavalieri di Solamnia li respingono. Solamnia inizia a dipendere dalla valuta di Istar. Ad Istar viene eretto un tempio che onora la gloria della città ed i mortali si fanno sempre più arroganti chiedendo agli dei sempre più ricchezza e potere. Il Gran Sacerdote di Istar inizia un’inquisizione sacra contro il male o ciò che lui ritiene tale. I maghi nascondono, distruggono o perdono le Torri dell’Alta Stregoneria contro le forze di Istar. Gli dei inviano tredici segni per ammonire i mortali, ma Istar li ignora. Gli dei inviano il Cataclisma: una montagna di fuoco cade su Istar e distrugge la città facendola sprofondare nel mare generatosi e sconvolgendo l’intera geografia di Ansalon, dopodichè le divinità lasciano il mondo privandolo della magia clericale.

Breve storia di Ansalon

Dragonlance - Il Marchio del Leone Chiara__Leonwolopali